La storia infinita. Il distaccamento coratino dei vigili del fuoco continua ad aprire a singhiozzo

Condividi il comunicato sui social...
 

La storia infinita. Il distaccamento coratino dei vigili del fuoco continua ad aprire a singhiozzo

Dopo i tira e molla dello scorso anno – quando la caserma fu aperta, poi chiusa per difficoltà di organico e nuovamente riaperta nel mese di giugno – ancora oggi i vigili del fuoco sono presenti in città per pochi giorni al mese

vigili del fuoco corato

 

vigili del fuoco corato CoratoLive.it

La storia infinita. Il distaccamento dei Vigili del fuoco di Corato continua ad aprire a singhiozzo.

Dopo i tira e molla dello scorso anno – quando la caserma ospitata nei locali di via Lama di Grazia fu aperta, poi chiusa per difficoltà di organico e nuovamente riaperta nel mese di giugno – ancora oggi i vigili del fuoco sono presenti in città per pochi giorni al mese.

«Chiusure continue ed immotivate» secondo le sigle sindacali Cgil, Conapo, Cisal e Ugl che continuano a tenere alta l’attenzione sulla vicenda.

«Il 9 luglio scorso – denunciano i sindacati – si è sviluppato un incendio in una azienda agricola a circa 4 km dal centro abiutato di Corato. Il distaccamento cittadino dei vigili del fuoco – che avrebbe dovuto essere operativo a tutti gli effetti visto che gli uomini sono stati assegnati da circa un anno – non è però intervenuto perchè continua rimanere chiuso o saltuariamente aperto.

Sul luogo dell’incendio sono quindi intervenuti i vigili del fuoco di Molfetta e di Barletta dopo diversi minuti mentre l’apertura del distaccamento di Corato avrebbe consentito un immediato intervento nell’arco di circa quattro minuti.

Eppure il Dirigente Provinciale ing. Gaspari lo scorso anno aveva dichiarato che il distaccamento sarebbe stato riaperto nel mese di giugno 2012. Ma a tutt’oggi, nonostante le nostri pressanti richieste il distaccamento viene aperto solo saltuariamente vanificando le aspettative di maggior sicurezza dei cittadini del nord-ovest barese. 

Uno schiaffo alle corpose risorse impiegate e all’impegno di quanti si sono prodigati per la piena operatività del distaccamento, non ultima l’Amministrazione comunale di Corato (che ha messo a disposizione locali e suppelletili secondo le esigenze manifestate dal comando dei vigili del fuoco, ndr)».

La storia infinita, iniziata con l’apertura del distaccamento del 1° agosto 2011, continua